Waffles al pistacchio e avena vegan

Waffles al pistacchio e avena vegan
Facebooktwitterpinterestmail
Facebookpinterestinstagram

 

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish

 

I Waffles al pistacchio e avena vegan sono delle morbidi cialde ideali per la colazione del mattino, che vengono cotte su una piastra apposita, la quale forma il classico disegno a grata. Sono croccanti all’esterno e soffici all’interno, realizzati con una pastella vegana preparata con farina tipo 2 e farina d’avena integrale; arricchita da una sorta di latticello vegetale fatto in casa e dai pistacchi tritati che donano un gusto unico. Noi ci siamo divertite a decorarli con dei piccoli frozen yogurt a tema marino, perfetti per l’estate, che portano tanto colore e allegria. Sbizzarritevi con ciò che amate e avete in dispensa, il bello dei waffles o dei pancakes è che si possono realizzare sempre diverse combinazioni come: una cascata di pistacchi, sciroppo d’agave o di riso, frutta di stagione…
vegan Waffles al pistacchio e avena

Waffles al pistacchio e avena vegan

Ingredienti per 10 waffle:

40g di pistacchi non salati senza guscio (tritati finemente)

30g di zucchero di canna

10g di pistacchi tritati grossolanamente

240g di latte di mandorla

2 cucchiaini di aceto di mele

90g di farina tipo 2

50g di farina d’avena integrale

8g di lievito per dolci

Un cucchiaino di aroma alla vaniglia naturale

Un pizzico di sale

20g di olio di girasole

Preparazione:

Sgusciare i pistacchi, che senza la buccia esterna dovranno pesare 40g.
pistacchi per la preparazione dei waffles vegan
Tritare i pistacchi finemente in un mixer insieme allo zucchero fino ad ottenere una sorta di farina e mettere da parte, bastano pochi impulsi.
pistacchi e zucchero tritati per la preparazione dei waffles vegan
Poi pesare altri 10g di pistacchi sgusciati e questi bisogna solo tritarli grossolanamente con un coltello fino ad ottenere una sorta di granella, in modo da ottenere così diverse consistenze nel dolce e metterli un secondo da parte.

A questo punto prendere un bicchiere capiente versare il latte con i due cucchiaini di aceto e mescolare. Far riposare la miscela per qualche minuto.

Nel frattempo preparare una ciotola capiente con le polveri versando i pistacchi e lo zucchero tritati finemente in precedenza (quelli grossolani li aggiungeremo in seguito), le farine, il sale e il lievito setacciati, la vaniglia e mescolare le polveri con un cucchiaio.

Poi unire alle polveri l’olio e la miscela di latte e aceto che abbiamo preparato in precedenza. Mescolare tutti gli ingredienti energicamente con l’aiuto di una frusta a mano fino ad ottenere un composto liscio, morbido, quasi liquido.
impasto dei Waffles al pistacchio e avena vegan
Far riposare l’impasto un paio di minuti e poi unire alla fine i pistacchi grossolani con l’aiuto di un cucchiaio.

Ungere lo stampo per waffles con un po’ d’olio aiutandosi con un pennello in silicone da cucina, scaldarlo e quando è pronto, versare un mestolo pieno d’impasto e ricoprire tutto il disegno. Noi abbiamo utilizzato la piastra con due quadrati e abbiamo versato un mestolo pieno d’impasto per ogni quadrato. Se doveste avere un altro disegno, cercate di ricoprire tutta la forma con l’impasto facendo attenzione a non farlo fuoriuscire.

Cuocere il waffle per 5 minuti. La cottura dipende dalla vostra piastra, controllate. Continuare in questo modo fino alla fine dell’impasto.

Una volta pronti, gustare da caldi e guarnire a piacere: con sciroppo di riso, d’agave,  frutta… tutto ciò che preferite e per risaltare il sapore, vi consigliamo di adagiare sulla superficie altra granella di pistacchi.

Se preparate le nostre ricette taggateci su Facebook (Qui) o Instagram (Qui) ci farebbe piacere vederle realizzate

Summary
recipe image
Recipe Name
Waffles al pistacchio e avena vegan
Author Name
Published On


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.