Tortine di Pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova senza burro

Tortine di Pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova senza burro
Facebooktwitterpinterestmail
Facebookpinterestinstagram

 

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish

 

Le Tortine di Pan di Zenzero sono un dolce morbido e speziato dal sapore dei teneri e simpaticissimi biscottini tradizionali natalizi: i Gingerbread!

Sono delle mini torte perfette per le feste, preparate con miele, farina semintegrale, avena e le spezie che contraddistinguono questi buonissimi biscotti. Come guarnizione, sono farcite con una gustosa crema di ricotta senza panna.

Noi ci siamo divertite tanto a realizzarle perché tra i dolcini del natale, i biscotti di pan di zenzero, sono tra i nostri preferiti, a volte li abbiamo cucinati anche in estate 🙂

Il gusto dei Gingerbread in una tortina Yummy!

E come decorazione non potevamo che fare dei biscottini che raffigurano questi dolci omini e la ricetta la trovate in fondo al post.

“Christmas is silent.

You don’t hear it-you feel it,

you know it, you believe it.”

Cit. Kevin Alan Milne

Inizia il periodo dell’anno che ci emoziona di più, come due bambine che aspettano l’avvento della sera in cui arriverà Babbo Natale e nel frattempo preparano dolci a tema e decorano la casa con l’albero, le luci e tutto ciò che rappresenta il natale riempiendo l’ambiente di una calda e magica atmosfera.

Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza burro
tortina pan di zenzero senza uova senza burro

Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova senza burro

Ingredienti per la base:

50g di zucchero integrale di canna

170g di farina tipo 1

20g di farina d’avena

20g di amido di mais

8g di lievito per dolci

Un cucchiaino e mezzo di cannella in polvere

Mezzo cucchiaino raso di zenzero in polvere

Una spolverata di noce moscata

50g di olio di girasole

20g di miele millefiori

Un cucchiaino di aroma alla vaniglia naturale

160g di latte di mandorla

Un cucchiaino di aceto di mele

Crema di ricotta:

300g di ricotta molto compatta

60g di zucchero a velo

Un cucchiaino di aroma alla vaniglia

Bagna al latte di mandorla e miele:

80g di latte di mandorla

10g di miele millefiori (mezzo cucchiaio)

Un cucchiaino di aroma alla vaniglia

Preparazione torta:

Tritare lo zucchero integrale finemente in un robot da cucina e versarlo in una ciotola molto capiente con la farine, l’amido e il lievito setacciati. Unire la cannella, lo zenzero, la noce moscata e mescolare le polveri con un cucchiaio. Aggiungere anche l’olio, il miele, la vaniglia, il latte, l’aceto e amalgamare tutti gli ingredienti con le fruste elettriche (prima di azionare le fruste, mescolare prima con la frusta manualmente, in modo da non far volare le polveri) fino ad ottenere un composto morbido e liscio (foto n°1).

Versare il composto in uno stampo rettangolare da 25×18 cm oliato e leggermente infarinato, livellare la superficie (foto n°2)
Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova preparazione
e cuocere in forno preriscaldato statico a 180° per 13 minuti. La cottura dipende dal vostro forno, fare sempre prova stecchino. Sfornare e lasciar riposare nello stampo ed estrarlo una volta raffreddato completamente e riporlo su un tagliere o vassoio.

Nel frattempo prendere la ricotta dal frigo e rimanerla a temperatura ambiente.

Ora prepariamo la bagna scaldando a fiamma bassa il latte, il miele e la vaniglia in un pentolino o nel bollilatte. Non far bollire, dobbiamo solo scaldare il composto. Versarla in un bicchiere e far raffreddare completamente (foto n°3).

Prepariamo la crema di ricotta mettendo in un bicchiere del frullatore ad immersione la ricotta, lo zucchero a velo setacciato, la vaniglia e frullare con la fruste elettriche per un minuto. Riporre la crema in frigo e far riposare almeno un’ora.

Mettere in frigo anche il rettangolo di torta per 10 minuti. Faciliterà il taglio in seguito.

A questo punto tutte le basi sono pronte, ora possiamo preparare le Mini torte:

Prendere un coppapasta a forma di cerchio (noi da 7 cm) e coppare il rettangolo di torta, 3 cerchi da un lato e 3 cerchi dall’atro, ottenendo così 6 tortine (foto n°4). Con i dischi dobbiamo formare due strati di torta, quindi otterremo 3 mini tortine. Con gli avanzi della torta, abbiamo fatto una buonissima colazione con un cappuccino : )

Per formare una tortina, occorre prendere due dischi di torta e per il disco che farà da base, mettere la parte spugnosa in superficie, quella liscia alla base del piatto, in questo modo la bagna aderirà meglio (foto n°5). Mettere la bagna con l’aiuto di un cucchiaino e decorare a piacere con la crema di ricotta (foto n°6).
Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova procedimento
Noi abbiamo usato la sac à poche, per ottenere queste piccole gocce ricoprendo tutto il disco. Riporre l’altro disco di torta sulla parte superiore e in questo caso usiamo la parte liscia in superficie. Continuare con l’ultimo strato di crema.

Le tortine sono pronte per essere gustate, noi abbiamo deciso di guarnirle con dei biscotti mini gingerbread. Se volete realizzarli, vi consigliamo per velocizzare i tempi, di preparare il panetto dei biscotti la sera prima e di cuocerli la mattina dopo, togliendo il panetto dal frigo un paio di minuti prima.

Ecco il procedimento per realizzare i biscotti Gingerbread:

Prepariamo spesso questi biscotti e a volte invece di utilizzare due tipologie di zucchero come quello di canna e integrale di canna, usiamo solo quello di canna (il totale è di 40g), va bene anche quello a velo di canna delle bustine e in questo caso non c’è bisogno neanche di utilizzare il mixer per renderlo sottile e a velo. Scegliete fra le varie opzioni di realizzazione e poi proseguire con il procedimento con l’aggiunta degli altri ingredienti.

Ingredienti:

20g di zucchero di canna

20g di zucchero integrale di canna

Un cucchiaino di cannella in polvere

25g di olio di girasole

21g di latte di mandorla

5g di miele millefiori

90g di farina tipo 1

10g di farina d’avena

Un pizzico di bicarbonato

In un robot da cucina tritare finemente entrambi gli zuccheri (o solo quello di canna oppure se avete utilizzato quello a velo di canna già pronto, saltare il passaggio del mixer e proseguire con la ricetta).

Riporre gli zuccheri a velo (o lo zucchero) in una ciotola capiente poi unire la cannella, l’olio, il latte, il miele e mescolare energicamente con una frusta a mano. Aggiungere anche le farine setacciate, il bicarbonato e mescolare bene tutti gli ingredienti energicamente prima con un cucchiaio, poi con le mani all’interno della ciotola, fino a formare una sfera piccola. Trasferirla su un tagliere leggermente infarinato e lavorarla un secondo, poi riporla in frigo avvolta da pellicola alimentare trasparente per una ventina di minuti.

Trascorsi i minuti necessari, stendere il panetto tra due fogli di carta da forno leggermente infarinati, non fare uno strato sottile (foto n°7) e formare i biscotti con la formina di gingerbread.

Noi per far aderire e non far cadere il biscotto sulla tortina, abbiamo prima formato il mini gingerbread, poi girato il biscotto ottenuto, inserito degli stuzzichini nella parte dei piedini (foto n°8) e coperti con un po’ di impasto (foto n°9).
Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova senza burro biscotti
Per ottenere una base liscia, occorre livellare leggermente il pezzetto di composto aggiunto e in questo modo gli stuzzichini non si staccheranno. Li abbiamo rigirati cuocendoli dalla parte davanti, la parte liscia. Gli avanzi di panetto ristenderli e realizzare altri biscotti. Il procedimento con gli stuzzichini servirà solo per i biscotti che andranno a decorare la tortina, per il resto dei biscottini, formarli solo con il coppapasta senza aggiunta.

Cuocerli in forno preriscaldato statico su una teglia ricoperta da carta da forno a 180° per 7/8 minuti. La cottura dipende dal vostro forno e dallo spessore, devono dorare alla base. Sfornare e far raffreddare completamente nella teglia.

Per realizzare la glassa sui biscotti:

50g di zucchero a velo

2 cucchiaini d’acqua

In un piatto fondo mescolare lo zucchero e l’acqua, fino ad ottenere una consistenza corposa e compatta. Decorare a piacere sulla superficie dei biscotti raffreddati, con un cucchiaino o con una penna per dolci.

Se avete realizzato i gingerbread con gli stuzzichini, una volta pronta la decorazione con la crema di ricotta sulla superficie, inseriteli al centro della torta.
biscottini pan di zenzero
Piccoli consigli:

Gustare subito le tortine, conservarle in frigo massimo per un giorno e prima di consumarle, toglierle qualche minuto dal frigo.

Se preparate le nostre ricette taggateci su Facebook (Qui) o Instagram (Qui) ci farebbe piacere vederle realizzate

tortina pan di zenzero

Summary
recipe image
Recipe Name
Tortine di pan di zenzero (Gingerbread) con crema di ricotta senza panna senza uova senza burro
Author Name
Published On
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.