Pancakes allo yogurt vegan

Pancakes allo yogurt vegan
Facebooktwitterpinterestmail
Facebookpinterestinstagram

 

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish

 

I pancakes allo yogurt vegan a forma di cuore dai colori pastello, sono una colazione o merenda tenera, golosa e semplicissima da preparare. Questi pancakes sono realizzati a forma di cuore, ma se non avete lo stampino, potete cucinarli a cerchio versando l’impasto con l’aiuto di un mestolo. Abbiamo decorato la superficie aiutandoci con diversi yogurt di soia: yogurt bianco, yogurt ai mirtilli e il rosa, lo abbiamo ottenuto con dello yogurt bianco di soia e le fragole liofilizzate e arricchito la guarnizione con dei fiori eduli che portano tanto colore.
Pancake allo yogurt vegan

Pancakes allo yogurt vegan

Ingredienti:

60g di yogurt di soia bianco

150g di latte di soia

2 cucchiaini di succo spremuto di limone

150g di farina tipo 1

7g di lievito per dolci

25g di zucchero di canna

Un pizzico di sale

Un cucchiaino di aroma vaniglia naturale

20g di olio di girasole

Preparazione:

Mettere in un bicchiere capiente lo yogurt, il latte di soia e i 2 cucchiaini di succo spremuto di limone, mescolare con il cucchiaino e far riposare 10 minuti.
Pancakes allo yogurt vegan procedimento
Trascorso il tempo necessario, in una ciotola capiente mettere la farina e il lievito setacciati. Unire anche lo zucchero, il pizzico di sale (foto n°1) e mescolare con un cucchiaio. Aggiungere la vaniglia, l’olio e il composto di latte e yogurt che abbiamo preparato in precedenza e amalgamare energicamente con una frusta a mano, fino ad ottenere un composto liscio e morbido (foto n°2). Far riposare l’impasto 5 minuti.
preparazione Pancakes allo yogurt vegan
Nel frattempo occorre preparare un pentolino antiaderente dove cuoceremo i pancakes e bisogna versare un po’ di olio al centro della padella e con l’aiuto di un foglio di carta assorbente, ricoprire tutta la superficie.

Far scaldare bene il pentolino e per realizzare i pancakes cuoriciosi, bisogna utilizzare uno stampo in silicone a forma di cuore (noi da 10 cm), oliare anche la forma leggermente, aiutandosi con un pennello in silicone da cucina e poi adagiare la stampo (prestando attenzione, lavorate sempre in sicurezza) sul pentolino scaldato.

Versare l’impasto con l’aiuto di un cucchiaio nello stampo a cuore in silicone e cuocere i primi 30 secondi con un coperchio, poi toglierlo
cottura Pancakes allo yogurt vegan
e quando notate le prime bolle, togliere lo stampo in silicone, girare il pancake con una spatola e proseguire la cottura di questo lato. Cuocere a fiamma bassissima, la cottura totale sarà più o meno di un paio di minuti per lato.

Volendo si possono preparare i pancakes anche senza lo stampo a forma di cuore, versando il composto direttamente nel pentolino scaldato con un mestolo di impasto, ottenendo così dei pancake a cerchio, cuocere i primi 30 secondi con un coperchio, poi toglierlo e quando notate che la base si stacca con la spatola, girarlo e proseguire con la cottura di questo lato. Cuocere a fiamma bassissima, la cottura totale sarà più o meno di un paio di minuti per lato.
pancake decorati con yogurt greco
Una volta pronti, guarnire a piacere e gustare subito. Come guarnizione oltre allo yogurt, potete cospargere la superficie di sciroppo d’agave, di riso, nocciolata, frutta secca e frutta di stagione. Se optate per lo yogurt, tenderà a rendere leggermente umido il pancake.
Pancake con yogurt vegan
Se preparate le nostre ricette, taggateci sulla nostra pagina Instagram (Qui), ci farebbe piacere vederle realizzate : )
Pancakes allo yogurt guarniti con frutta vegan

Summary
recipe image
Recipe Name
Pancakes allo yogurt vegan
Author Name
Published On
Total Time


2 thoughts on “Pancakes allo yogurt vegan”

  • Ciao. Voi usate il lievito chimico per i dolci? Perché io uso il cremor tartaro addizionato col bicarbonato, quindi volevo sapere se le dosi sono le stesse. Grazie 🙂

    • Ciao Tullia, noi usiamo un lievito per dolci biologico e vegano che contiene cremor tartaro , bicarbonato e amido di mais. Non abbiamo ancora provato ad utilizzare solo il cremor tartaro, ma crediamo che le quantità rimangano invariate se la tua bustina contiene già il bicarbonato.Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.