Gingerbread latte con latte vegetale

Gingerbread latte con latte vegetale
Facebooktwitterpinterestmail
Facebookpinterestinstagram

 

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish

 

Il Gingerbread latte It’s so Christmassy! E’ una delle più famose bevande di Starbucks, oltre al Pumpkin Spice Latte. Dal sapore inconfondibile speziato dei biscotti Gingerbread con cannella, zenzero e noce moscata. Ecco la nostra versione homemade rivisitata, veloce e facile da fare con latte di mandorla, caffè, sciroppo d’agave e come guarnizione un ciuffo di panna montata (noi di cocco e il procedimento per realizzarla, lo trovate in fondo al post). E’ così festivo che racchiude tutti i profumi del magico Natale.
Gingerbread latte speziato con latte vegetale

Gingerbread latte con latte vegetale

Ingredienti per una o due persone:

20g di caffè fatto con la moka (mezza tazzina)

Un cucchiaio di sciroppo d’agave ( o miele d’acacia)

La punta di un cucchiaino (1/4) di zenzero in polvere

Mezzo cucchiaino di cannella in polvere

Un pizzico di noce moscata

La punta di un cucchiaino di vaniglia bourbon o un cucchiaino di aroma alla vaniglia naturale

240g di latte di mandorla (va bene anche di soia o senza lattosio)

Decorazione:

Un ciuffo di panna montata

Preparazione:

Preparare il caffè con la moka e mettere 20g (mezza tazzina) nel bicchiere o tazza, dove andrete a gustare il latte. Se la preparazione è per due persone, versate 10g di caffè (2 cucchiai) in un bicchiere e gli altri 10g (2 cucchiai), in un altro.

In un pentolino capiente a fuoco spento mettere lo sciroppo d’agave, la cannella, lo zenzero, la noce moscata, la vaniglia e mescolare bene gli ingredienti con un cucchiaio; poi unire anche il latte a filo sempre mescolando.
gingerbread latte con latte vegetale 4
Mettere il pentolino sul fuoco a fiamma dolce e mescolare con un cucchiaio. Scaldare il latte quasi fino a bollore, ma non deve bollire.

Prima di versarlo nel bicchiere con il caffè, bisogna filtrare il latte speziato (facendo attenzione perché è caldo) con l’aiuto di un colino, in una ciotola fonda o un altro pentolino sempre capiente. A questo punto occorre formare la schiuma con il montalatte e poi versarlo nel bicchiere/tazza (o bicchieri) con il caffè e mescolare con un cucchiaino.
gingerbread latte con latte vegetale 5
A volte gustiamo il Gingerbread latte già così, è buonissimo : ) altre invece per ultimare la preparazione, aggiungiamo un ciuffo di panna montata al cocco, ma potete utilizzare quella che preferite.

Ingredienti per la panna di cocco:

Una lattina di latte di cocco (400 ml)

2 cucchiai di zucchero a velo setacciato

Un cucchiaino di aroma vaniglia naturale

Un cucchiaio di latte di mandorla

Preparazione:

Mettere la lattina di latte di cocco in frigo per 24 ore (almeno un giorno), ma noi per averla sempre pronta, la mettiamo in frigo appena comprata. Il giorno dopo prendere la lattina (la parte liquida si è separata da quella solida), aspettare qualche minuto prima di aprirla e senza scuoterla, prendere la crema ottenuta dalla parte superiore, non la parte liquida
gingerbread latte con latte vegetale 8
e metterla nella ciotola dove la lavoreremo con le fruste elettriche. Iniziare a montare la crema qualche secondo, poi unire il cucchiaio di latte, lo zucchero, la vaniglia e montare la crema con le fruste elettriche per almeno un minuto e mezzo, fino ad ottenere un composto spumoso.
gingerbread latte con latte vegetale 6
Prendere una sac à poche o un cucchiaino e metterla come topping sul latte Gingerbread.

Piccoli consigli:

La panna di cocco la si ottiene solo con la lattina di latte di cocco (crema al cocco), non con il latte di cocco.

Regolate le spezie in base al vostro gusto.

Se preparate le nostre ricette taggateci su Facebook (Qui) o Instagram (Qui) ci farebbe piacere vederle realizzate

Summary
recipe image
Recipe Name
Gingerbread Latte con latte vegetale
Author Name
Published On
Total Time


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.