3 idee veloci per la colazione del Natale

3 idee veloci per la colazione del Natale
Facebookpinterestinstagram
Facebooktwitterpinterestmail

 

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish

 

Le tre idee per la colazione delle feste sono dei dolcini divertenti e veloci da preparare in questi giorni che ci porteranno definitivamente nello spirito natalizio.

Abbiamo realizzato dei festivi toast a forma di Rudolph la renna dal naso rosso e l’orso polare, decorati con yogurt, farina di cocco e crema di nocciole.

Dei biscottini sandwich con i pavesini guarniti a tema, utilizzando il cioccolato bianco sulla superficie dove ricaveremo le renne e i pupazzi di neve e con del cioccolato fondente, zuccherini e sferine di cioccolato, ultimeremo la guarnizione. La decorazione di questi biscotti, è ispirata a quelli che disegnano in un negozio di dolci sugli eclair da Musseconfectionery in una versione super veloce.

Delle simpaticissime praline al cocco senza cottura a forma di pupazzo di neve.

Noi abbiamo dato delle linee guida, ma personalizzate in base a ciò che preferite.

Qual è la vostra idea preferita?
3 idee veloci per la colazione con pavesini toasts praline al cocco

3 idee veloci per la colazione del Natale

1° idea: sandwich con pavesini e farcitura di crema di nocciole decorati a renne e pupazzo di neve

Ingredienti:

16 biscotti pavesini ( un pacchetto e mezzo)

50g di tavoletta di cioccolato bianco

20g di tavoletta di cioccolato bianco + Tè verde matcha in polvere q.b. oppure colorante alimetare verde liposolubile q.b. (per il cappello)

20g di tavoletta di cioccolato fondente

Decorazioni:

Confettini colorati q.b.

Sferine mini di cioccolato

Zuccherini con la forma preferita (noi fiocco di neve, sferine arancioni)

Preparazione:

Sciogliere a bagnomaria 50g di cioccolato bianco e farlo intiepidire leggermente.

Nel frattempo preparare 8 biscotti pavesini che saranno la superficie dove decoreremo con il cioccolato bianco, al quale aggiungeremo delle decorazioni per realizzare le renne e pupazzi di neve.

Decorare con l’aiuto di un cucchiaino la parte superiore dei pavesini, stendere il cioccolato bianco intiepidito (foto n°1) e farlo rapprendere bene.

Per disegnare il pupazzo di neve:

Per disegnare il cappello del pupazzo di neve, sciogliere 20g di cioccolato bianco a bagnomaria, toglierlo dal fuoco, farlo intiepidire e unire un pò di tè matcha fino ad ottenere il colore verde desiderato, oppure utilizzare una goccia di colorante verde e mescolare fino ad amalgamare il colorante al cioccolato.

Versare il cioccolato verde ricavato, in una pompetta per dolci poi prendere 4 pavesini che abbiamo decorato con il cioccolato bianco in precedenza (gli altri 4 pavesini, li utilizzeremo per formare le renne) e disegnare il cappello formando una sorta di triangolo (foto n°2) e decorarlo come preferite e se volete far aderire gli zuccherini, adagiarli sul capellino in questo momento. Noi per il cappello abbiamo usato dei zuccherini a forma di sfera per la parte superiore e dei piccoli fiocchi di neve per i lati.

Ora bisogna formare la faccina del pupazzo, noi abbiamo utilizzato delle palline al cioccolato per gli occhi e la bocca, un paio posizionate al centro (occhi) e il resto formando con le sferine al cioccolato una sorta di U per il sorriso, se non avete le palline di cioccolato, una volta disegnato il capello mettete da parte il pupazzo lo decorerete insieme a Rudolph. Per il nasino, aggiungere al centro un zuccherino a sfera arancione.

Per disegnare Rudolph la renna:

Sciogliere 20g di cioccolato fondente, farlo intiepidire e versarlo in una pompetta per dolci. Prendere gli altri 4 pavesini che abbiamo messo da parte ricoperti di cioccolato bianco e disegnare con il cioccolato fondente le corna della renna, gli occhi e al centro per il nasino, posizionare un confetto rosso di cioccolato. Se non avete decorato il viso del pupazzo di neve, disegnate con questo cioccolato fondente sciolto, gli occhi e la bocca. Far assestare i pavesini decorati con il cioccolato qualche minuto.

Farcitura:

Trascorso il tempo necessario, prendere gli altri 8 pavesini non guarniti con il cioccolato bianco e con un coltello spalmare la superficie con crema di nocciole o della cofettura (foto n°3) e formare un “sandwich” dove alla base metteremo il pavesino con la crema di nocciole e in superfice, quelli decorati a tema e gustare.

Vi consigliamo di consumarli in giornata.
3 idee veloci per la colazione del Natale idea n°1 preparazione
Idea n°2: Toasts art natalizi a renna e orsetto polare

Ingredienti:

3 pan bauletto

Crema di nocciole

Farina di Cocco q.b.

Yogurt a piacere

Preparazione del toast orsetto polare:

In un tagliere riporre un pan bauletto e tenere da parte.

Ricavare le orecchie con un’altra fetta di pan bauletto e un coppapasta tondo piccolo (foto n°4, gli avanzi della fetta conservateli, li useremo in seguito per il toast renna) e tostare nel forno qualche secondo la fetta di pan bauletto e le due sferine. Una volta pronti, spalmare sulla superficie del pane e delle orecchie lo yogurt che preferite. Mettere le orecchie nei laterali superiori del toast e aggiungere della farina di cocco sulla superficie. Decorare il viso a piacere. Se non avete il coppapasta piccolo, formate le orecchie con 2 rondelle di banana.

Toast Renna Rudolph:

In un tagliere riporre un pan bauletto e tenere da parte.

Ricavare le orecchie della renna con il pan bauletto avanzato che abbiamo utilizzato prima per formare le orecchie dell’orso polare. Con l’aiuto di un taglia pizza, formare dei triangolini e affusolare la punta, oppure per ricavare i triangolini, utilizzare un coppapasta mini triangolare. Attaccare le orecchie ottenute nella parte superiore del pan bauletto e fare una leggera pressione (foto n°5).
3 idee veloci per la colazione del Natale idea n°2
Ora possiamo disegnare il viso con crema di nocciole nella parte superiore e con lo yogurt quella inferiore del pan bauletto; il pretzel per le corna della renna e come naso un ribes o un confettino di cioccolato rosso, ultimare disegnando gli occhi con del cioccolato fondente sciolto a bagnomaria riposto in una penna o pompetta per dolci.
orso polare toast
3 idee veloci per la colazione del Natale Rudolph toast
Idea n°3: Praline al cocco a forma di pupazzo di neve

Ingredienti 

140g di ricotta romana (molto compatta)

70g di zucchero

90g di farina di cocco

50g di gocce di cioccolato fondente

Decorazione sulla superficie:

70g di Farina di cocco

Preparazione:

In una ciotola capiente mettere la ricotta, lo zucchero, la farina di cocco (90g), le gocce di cioccolato e mescolare con le mani all’interno della ciotola fino ad ottenere una sorta di panetto, bisogna mescolare bene, ci impiegheremo qualche secondo in più per far amalgamare tutti gli ingredienti, il composto risulta compatto, non deve essere troppo morbido (foto n°6). Riporre il panetto con la ciotola in frigo avvolto da pellicola alimentare trasparente per 20 minuti.

Nel frattempo preparare un piatto con 70g di farina di cocco e mettere da parte.

Trascorso il tempo necessario, prendere la ciotola con il panetto alla ricotta dal frigo e per preparare i pupazzi di neve, bisogna formarli e lavorarli direttamente su un vassoio ricoperto da carta forno, adagiando prima il coppapasta tondo da 6 cm sulla carta da forno, poi bisogna prelevare con le mani 40g di composto e posizionarlo all’interno della forma premendo l’impasto con le mani fino a coprire tutta la base (foto n°7), togliere il coppapasta e avremo formato una sorta di biscotto piatto a cerchio.

Adagiare il biscotto ricavato nel piatto con la farina di cocco che abbiamo preparato in precedenza e mettere delicatamente la farina di cocco sul biscotto in modo da ricoprirlo (foto n°8), proseguire con questo procedimento fino alla fine dell’impasto e riporre le praline al cocco su un piatto o vassoio ricoperto da carta da forno. Decorare il viso del pupazzo con confettino arancione al centro (nasino) e 2 palline di cioccolato per gli occhi o gocce di cioccolato (foto n°9).

Riporre tutte le praline a forma di pupazzo di neve in frigo e far riposare per 30 minuti e gustare.

Se non consumate subito le praline alla ricotta, conservatele in frigo.
preparazione praline
Se preparate le nostre ricette taggateci sulla nostra pagina Instagram (Qui), ci farebbe piacere vederle realizzate 🙂

Summary
recipe image
Recipe Name
3 idee veloci per la colazione del Natale
Author Name
Published On


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.